Dal programma 100 alloggi per le famiglie in difficoltà, con il minimo consumo di suolo

Comuni o Unioni di comuni del territorio provinciale di Reggio Emilia, società commerciali, imprese, società cooperative e consorzi, fondazioni onlus statutariamente dedicate a contrastare il disagio abitativo, soggetti ed enti privati o pubblici proprietari di immobili da destinare all’housing sociale di cui sia accertata la sostenibilità economico-finanziaria. Sono questi i soggetti ammessi a presentare entro le ore 17 di giovedì 7 maggio la manifestazione d’interesse al programma di investimenti per realizzare 100 alloggi di edilizia convenzionata, in collaborazione con Cassa Depositi e Prestiti Investimenti Sgr, in nome e per conto del FIA (Fondo Investimenti per l’Abitare).

L’operazione è il risultato dell’accordo sottoscritto il 16 febbraio 2015 da CDP Investimenti SGR, il Comune capoluogo e Acer Reggio Emilia allo scopo di realizzare 100 alloggi sociali, per la locazione a canoni calmierati e la vendita a prezzi convenzionati alle famiglie in difficoltà, non più in grado di sostenere i costi della casa a libero mercato e che tuttavia non possiedono i requisiti per l’accesso alle graduatorie delle case a canone sociale.

CDP Investimenti Sgr, per l’attuazione del programma, si avvarrà in una prima fase della collaborazione di Acer Reggio Emilia per verificare le condizioni di ammissibilità e quindi il possesso dei requisiti fissati per le manifestazioni di interesse pervenute. Successivamente, CDPI Sgr procederà ad effettuare una valutazione tecnico-economica delle iniziative ritenute maggiormente interessanti, in completa autonomia gestionale e senza alcun obbligo di acquisizione delle manifestazioni d’interesse pervenute, al fine di perseguire gli obiettivi di investimento del Fondo Investimenti per l’Abitare.

Entro sessanta giorni dalla data di scadenza prevista, Acer Reggio Emilia comunicherà ai richiedenti l’ammissibilità delle manifestazioni d’interesse presentate, quindi CDPI Sgr provvederà ad aprire la fase di due diligence tecnica e legale.

Le manifestazioni di interesse dovranno essere consegnate in busta chiusa all’Azienda Acer in via Costituzione 6 a Reggio Emilia entro le ore 17 di giovedì 7 maggio 2015 corredate dalla necessaria documentazione reperibile sul sito web di Acer Reggio Emilia www.acer.re.it e sul sito web del Comune di Reggio Emilia www.municipio.re.it

Il programma di investimenti di CDPI Sgr nel nostro territorio rappresenta una straordinaria opportunità per aumentare il numero di alloggi a canone sociale e promuovere l’acquisto della casa nel medio-lungo periodo, tramite applicazione di canoni di affitto con possibilità di riscatto. Allo stesso tempo si propone di favorire progetti di rigenerazione attraverso il recupero urbanistico ed edilizio di aree urbane e la valorizzazione di patrimoni immobiliari dismessi o in via di dismissione.