Il Fondo Investimenti per il Turismo (FIT) è stato istituito da CDPI SGR il 30 ottobre 2014.

Il FIT ha avviato l’operatività in data 1° luglio 2016.

Tipologia: fondo d’investimento alternativo immobiliare di tipo chiuso riservato agli investitori professionali di cui all’art. 6, commi 2-quinquies e 2-sexies, del Testo Unico della Finanza e dei relativi decreti di attuazione, nonché ad investitori non professionali che possono sottoscrivere quote di fondi riservati ai sensi dell’art. 14, comma 2, del Decreto 5 marzo 2017 n. 30 del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Missione: investimenti immobiliari, sia diretti che tramite investimento in altri OICR immobiliari, nei settori turistico, alberghiero, delle attività ricettive in generale e delle attività ricreative.

Ammontare: 100 milioni di euro.

Durata: 20 anni, oltre eventuale proroga non superiore a 5 anni, a cui possono aggiungersi 3 anni qualora, in considerazione delle caratteristiche del mercato o delle caratteristiche e composizione del portafoglio in gestione, non sia possibile completare la liquidazione degli investimenti entro la scadenza naturale del FIT.

Ambito di azione: prevalentemente in beni situati sul territorio della Repubblica italiana.

Rendimento obiettivo: 3,5%  in termini di tasso interno di rendimento annuo da mostrare in fase di acquisizione di tutte le operazioni.